L’ASCENSIONE

 

 

           Tra la risurrezione e l’ascensione di Gesù vi è un legame molto stretto. Sia l’uno che l’altro evento è stato compiuto da Dio nei riguardi del Figlio, che ha risuscitato (At 2,24 ecc.) e assunto in cielo (At 1,2), e viene segnalato con la presenza di due angeli (Lc 24,4; At 1,10). Tutto indica un’azione, per la quale Dio ha esaltato Gesù, vissuto come vero Figlio e Servo del Padre nel compiere il suo piano di salvezza. L’esaltazione di Gesù è concreta sulla morte mediante la risurrezione e il suo potere su ogni realtà umana è reale, essendo posto al di sopra di ogni potenza, che possa esistere ed agire sulla terra, nei cieli e negli inferi. Il fatto dell’ascensione qualifica Gesù come colui che ha ricevuto ogni potere in cielo e sulla terra (Mt 28,18) e lo esercita mediante i discepoli, che sono inviati in tutto il mondo. Vi andranno non con potere politico ma con autorità spirituale, che comunica a quanti credono alla predicazione la forza di vincere il male e di uscirne come in una nuova nascita.

Nessun allontanamento di Gesù dai suoi discepoli, se non per quanto riguarda il limite della vita umana. Come per ogni uomo anche per Gesù viene il giorno, in cui termina la sua esistenza terrena. Tuttavia la sua morte non è soggetta alla corruzione ma è il passaggio, che lo introduce nella gloria di Dio, seduto alla sua destra e sempre pronto ad intercedere per noi.

Egli prende il suo posto presso Dio come uomo e come suo servo nel compimento della realtà di Figlio in comunione con il Padre e a lui unito dall’Amore, che è lo Spirito Santo. Non è più solo, in quanto uomo, ma capo di un corpo, costituito da tutti i suoi discepoli. In lui si ricostituisce l’unità prevista e voluta dal Creatore, quando creò l’uomo a sua immagine per assumerlo nell’intimità della sua vita. E’ l’unico scopo dell’incarnazione del Verbo realizzato nella morte in croce, che Gesù ha affrontato liberamente in sacrificio per i nostri peccati. Per lui, con lui e in lui ogni uomo, che lo accoglie come Salvatore, gode della pienezza di vita, perché chiamato a essere in comunione con Colui che è Padre e inizio unico della vita.

La vita e la gloria di Dio si diffondono già qui in terra mediante la predicazione dei discepoli di Gesù. Infatti, la partecipazione alla vita di Dio esige il nostro consenso e la nostra libera adesione, affinché sia un atto libero e oggetto del nostro amore così da divenire motivo della nostra gioia e piena realizzazione. In questo contesto la Liturgia associa l’ascensione di Gesù alla missione universale dei discepoli, inviati ad ogni popolazione della terra per pronunciare la stessa parola di Gesù, appresa nel discepolato e alimentata dallo Spirito Santo, che ricorda loro tutto quanto Gesù ha rivelato e costituisce la sorgente della verità per la salvezza degli uomini.

Con l’Ascensione di Gesù possiamo leggere il futuro della nostra esistenza. Nessuna forza si oppone alla nostra pienezza di vita. Nessuna fosca immagine possiamo farci dell’aldilà. Gesù è veramente al di sopra di ogni potere, e lo è nella forma di uomo fedele a Dio. Per la forza naturale, che tiene salde le membra di un corpo, noi siamo già assunti con lui all’unione con Dio, fruendo della sua vita eterna e della nostra gioia per aver conseguito lo scopo dei nostri desideri.

Lo splendido futuro, che ci attende, esige la nostra partecipazione. Dio non ci tira dalla parte, che non vogliamo, ma da compimento ai nostri desideri sia in bene che in male, avendoci creato come persone libere. Emerge qui il dramma del suo amore. Pur avendo fatto tutto il possibile, potrebbe essere giudicato inutile dalle nostre scelte. La presenza di Dio non viene meno, perché i discepoli del Figlio suo Gesù sono stati costituiti servizio della salvezza di tutti gli uomini e la loro presenza non verrà meno fino alla fine dei secoli. La sfida dell’Ascensione di Gesù è la nostra attenzione ad impostare la vita sui parametri di un’esistenza, che si inserisca nella corrente di vita, diffusa dalla predicazione dei discepoli di Gesù.

 

  1. Tiziano Pegoraro rci

 

 

Annunci